Parliamo di Warzone

10 Marzo 2020. Questa la data d’uscita della modalità Battle Royale di Call of Duty Modern Warfare. Molte sono ancora le domande: Per quanto tempo ancora riuscira a cavalcare l’onda “Warzone“? Un gioco senza dubbio spettacolare, con sicuramente dei difetti, ma sopratutto tanti, tantissimi pregi. Iniziamo dalla giocabilità: Gioco molto intuitivo che permette ad i giocatori di adottare centinaia di strategie diverse per portarsi a casa la vittoria del match. Cosa da 10+ è stata la verticalità della mappa. Luoghi,case,grattacieli,palazzi,labirinti,prigioni,lande,montagne,veicoli.

Cos’è che rende cosi giocato Warzone? Sicuramente la grafica è veramente allettante. Al limite tra il realismo ed il videogioco. Insomma, adrenalina pura. Modalità in continuo aggiornamento, easter eggs e chi piu ne ha ne metta. A Warzone non manca veramente nulla. Se non un campionato ufficiale taggato Activision. Perche si sà, la competitività nei giochi Battle Royale è all’ordine del giorno. Tu che tipo di giocatore sei? Assalto,Medico,Cecchino,Supporto,Spotter.. faccelo sapere nei commenti!

Riuscirà quindi Warzone a cavalcare l’onda ed a superare , magari in un futuro prossimo la giocabilità di Fortnite?

Nostro modesto parere: Warzone è senza dubbio uno dei migliori giochi Battle Royale in circolazione. Lasciateci un commento con un vostro pensiero riflessivo riguardante quest’ultimo. Per i piu curiosi vi lasciamo un articolo direttamente della RedBull dove cita la nascita dello stile Battle Royale. –> https://www.redbull.com/it-it/battle-royale-storia-come-e-nato

Articolo scritto ed editato da : https://www.facebook.com/Patrizioanto/?ref=bookmarks